fbpx

Codice della crisi: slitta la nomina a febbraio 2021

Revisori Legali Srl

Codice della crisi: slitta la nomina a febbraio 2021

Gennaio 7, 2020 Legge 155 0

Codice della crisi: slitta la nomina a febbraio 2021

E’ ormai acclarato che il Codice della crisi di Impresa subirà un correttivo da parte del Ministero dell’economia e dello sviluppo economico, il rinvio partirà ad agosto 2020 e si concluderà il 15 febbraio 2021. Ad essere interessate a questo cambiamento saranno le micro imprese che non hanno l’obbligo di adottare un organo di controllo interno. Lo slittamento dei sei mesi è previsto per tutte le società che negli ultimi due esercizi non abbiano superato i 20 dipendenti o i 4 milioni di euro come totale sull’attivo patrimoniale oppure 4 milioni di ricavi.

Quali sono i motivi della proroga?

Il Ministero della Giustizia intende garantire un’entrata in vigore più ordinata degli obblighi previsti dal codice della crisi di impresa. Del resto le spese  di burocrazia che le piccole imprese dovranno affrontare ammontano a 3,7 miliardi di euro per il prossimo anno. Il Codice anti crisi mira a riformare la disciplina delle procedure concorsuali e prevede alcune modifiche alla legge fallimentare quali l’introduzione del sistema di allerta, la semplificazione di disposizioni in materia concorsuale, la riduzione dei tempi e dei costi delle procedure e infine l’istituzione presso l’albo del Ministero della Giustizia di un albo di soggetti che svolgano funzioni di gestione o di controllo nell’ambito delle procedure concorsuali.

In sintesi le principali novità:

  1. Rinvio di sei mesi da agosto 2020 a febbraio 2021  per le piccole imprese
  2. Abbassata la soglia per l’intervento del Fisco che passa dal 30% al 10%
  3. Organismi di composizione della crisi
  4. Istituzione dell’albo da parte del Ministero della Giustizia

 

 

Se desideri una consulenza gratuita per orientare la tua azienda verso una giusta direzione rispetto a quanto dice la normativa scrivici dal form:

 

Accetto* Termini e Condizioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *